Gare di lancio del peso e del disco alle provinciali del 2019

di Davide Iacuitto

La stagione primaverile su pista è iniziata e l’ Istituto Aldo Moro non può mancare. Il giorno 8/5/2019 ha infatti partecipato alle gare provinciali di atletica leggera. All’evento ha preso parte la coordinatrice provinciale dei campionati sportivi studenteschi: Laura Spagnoli.

Le gare sono iniziate alle 10.15 con il getto del peso femminile ed a seguire quello maschile e quello juniores.

Il getto del peso consiste nello scagliare il più lontano possibile, servendosi di un solo braccio, un peso in metallo di forma sferica, dalla superficie levigata, che deve atterrare nel settore delimitato. Il peso varia a seconda del sesso e dell’età dell’atleta, per regolamento gli atleti possono effettuare 3 lanci.

Il lancio è nullo quando:

  • il peso non atterra nel settore delimitato;
  • l’atleta esce dalla pedana per l’eccessivo slancio o sale con un piede sul fermapiedi;
  • al termine dell’esecuzione del lancio l’atleta non esce da dietro il diametro della pedana.

I partecipanti dell’Aldo Moro erano:

  • Azzurra Giannetti
  • Beatrice Montrone
  • Alessandro Valzecchi
  • Alessio Talocci
  • Federico D’Agostino
Azzurra Giannetti

Azzurra Giannetti è stata la prima ad iniziare con il lancio del peso, il suo miglior punteggio è stato di: 5.66 metri. Poca grinta, la ragazza risultava un po’ spossata.

Beatrice Montrone

Beatrice Montrone a seguire, un po’ più motivata, ha conseguito un punteggio migliore: 7.48. Ma purtroppo non sufficiente per finire sul podio.

Alessandro Valzecchi

Alessandro Valzecchi, l’unico ragazzo a partecipare al lancio del peso maschile allievi, ha conseguito come punteggio migliore: 8.75. Non sufficiente per finire sul podio, il ragazzo sembrava poco motivato, poteva fare di più.

Alessio Talocci

Alessio Talocci, volto già conosciuto nel lancio del peso viste le numerose vittorie alle gare nazionali italiane, si cimenta nel lancio nella categoria juniores. È salito sul podio piazzandosi secondo, con un punteggio di 11.15 metri. Si è guadagnato il podio anche se è rimasto un po’ deluso dal secondo posto.  

Esordisce con un buon risultato Federico D’Agostino con un secondo posto nel Disco Allievi (2A IPSASR) ottenendo quindi la seconda medaglia d’Argento dopo quella di Talocci.

La medaglia d’argento

A seguire, alle ore 10.30, si sono svolte le gare di lancio del disco.

Il disco è uno degli sport più antichi, con origini nell’Antica Grecia, ad esempio molto nota è la statua del Discobolo di Mirone, la famosa scultura che ritrae un atleta che si appresta a scagliare il disco. Risale al V secolo a.C.

Nelle Olimpiadi moderne il lancio del disco maschile è presente sin dalla prima edizione, mentre la gara femminile fu introdotta ai Giochi di Amsterdam del 1928.

Nelle gare di Rieti l’Aldo Moro si è presentato con Sofia Lanzi, la prima dell’Istituto ad esordire nel getto del disco. Si è accontentata del 5° posto con un punteggio di 16.55. Un’ottima gara, la sua, ma con un po’ di allenamento potrebbe migliorare ed ambire al podio il prossimo anno. Infine Alessio Filippi, ultimo classificato nel disco, ha ottenuto un punteggio di 12.30, tuttavia era poco convinto e non sembrava molto allenato.

Sofia Lanzi
Alessio Filippi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...