Letteratura futurista, marketing e capitalismo

di Lorenzo Favaretto 5°A ITE Attività didattica proposta: Riflettere, a partire dal testo di Filippo Tommasi Marinetti “Manifesto Futurista”, sui cardini della letteratura Futurista e sul loro uso nella società capitalistica, nel mercato, nel marketing e nell’impresa (testo espositivo). La letteratura futurista si basa su una nuova visione della società e del mondo, basata sulla…

L’amore distruttivo oggi

Attività didattica proposta: leggere il brano “Amore distruttivo” di I. U. Tarchetti e scrivere un testo espositivo che commenti il titolo e il contenuto, alla luce delle differenze e le similitudini con la società odierna. di Lorenzo Favaretto L’amore è un sentimento positivo, che porta due persone ad accettarsi reciprocamente e a condividere porzioni della…

Il cavalier Donald incontra Biden

Attività didattica proposta: prendendo spunto dal brano di Cervantes letto in classe produrre un racconto che narri le vicende di un personaggio storico attuale in maniera satirica e alla maniera del noto Don Chisciotte. di Alessio Filippi Donald un gióvine ragazzo di Yon Werk avea come desiderio divenire  il miglior cavaliere che la città di…

Il mondo non è più in un solo punto

Poggio Nativo, 13/05/2020 Caro Qfwfq, ti scrivo questa lettera perché le cose che ho da dirti sono davvero tante e voglio perciò provare a spiegarti la situazione attuale del pianeta. Oggi il mondo non è più concentrato in un solo punto come ai tuoi tempi, lo spazio è davvero tanto ed è una gara a…

Lettera al Sig. Qfwfq

di Luca Falcone Fiano Romano,10/05/2020 Caro Sig. Qfwfq, ad oggi il mondo che noi conosciamo è veramente cambiato, siamo tutti un po’ più tecnologici, pensi, abbiamo inventato anche le cosiddette “automobili” che utilizziamo per spostarci più velocemente da un posto ad un altro. Abbiamo creato gli “aeroplani” con cui ci spostiamo volando nel cielo. Siamo…

Bufera e un milione di scale

di Elisa Pompei LA BUFERA  La poesia “La bufera” di Eugenio Montale fa parte della sezione “Finisterre” ed apre la raccolta “La bufera e altro”, dalla quale prende il nome. Il titolo della raccolta si riferisce agli eventi ed alle brutalità della seconda guerra mondiale e fu pubblicata per la prima volta nel 1956. Essa…